Gaia Guarino

Gaia Guarino

Giovane e talentuosa illustratrice avellinese, lavora prevalentemente per l’editoria, in particolare qualla francese, realizzando opere raffinate e a tratti oniriche, con una forte carica espressiva ma senza perdere la misura dell’eleganza.
Edoardo Iaccheo

Edoardo Iaccheo

Pittore, incisore, ceramista e scenografo avellinese nato nel 1945. Per molti anni è stato insegnante all’Accademia Liceo Artistico di Venezia, poi presso l’Istituto d’Arte di Verona, Salerno, Eboli, Avellino. Ha allestito diverse mostre personali e la sua capacità progettuale l’ha visto in primo piano nel campo della Scenografia Teatrale, quale collaboratore e poi esecutore d’importanti opere presso il Teatro Romano di Verona. Ha lavorato come attrezzista scenico nel Teatro Laboratorio diretto dal regista Ezio Maria Caserta, ed è stato invitato nel 1974 con la stessa compagnia teatrale alla Biennale di Venezia nella sezione Teatro presentando le Maschere sul Savonarola. Altre notizie della sua attività si trovano presso l’Archivio per l’Arte Italiana del 900 “Kusthistorisches in Florenz” di...
Egidio Iovanna

Egidio Iovanna

Nasce a Fontanarosa da un’antica famiglia di cavatori e scalpellini che da più generazioni si tramanda l’arte della lavorazione della pietra. Dopo una formazione giovanile avvenuta a Carrara a stretto contatto con i più grandi maestri italiani del Secondo Novecento, inizia la sua carriera artistica lavorando per lo Studio Giovannini di Pietrasanta, che realizza sculture su progetto di importanti artisti di fama internazionale. Ritornato a Fontanarosa, dove attualmente vive, crea “Galleria Breccia”, uno spazio multimediale dedicato all’arte tout court, ideale per ospitare mostre, eventi, installazioni, incontri di enogastronomia, corsi di studio e di perfezionamento di varie discipline artistiche, nonché il luogo dove dimora stabilmente buona parte delle sue opere. Sempre in cerca della pietra giusta e spinto da una continua tensione verso la sperimentazione, l’artista ha partecipato a diverse mostre e simposi internazionali, confrontandosi e collaborando con artisti di tutto il...
Fabio Mingarelli

Fabio Mingarelli

Fabio Mingarelli, in arte Ming, nasce a Faenza ma si trasferisce con la famiglia ad Avellino, dove tuttora vive e produce. Per comprenderne l’arte bisogna saper cogliere nelle sue opere i codici espressivi della modernità e collegarli alla “memoria” stessa dell’artista. Incastri complicati di forme si fondono in una ritmica composizione con colori che divengono a volte puri e a volte amalgamati in infinite sfumature e velature. Ha temporaneamente abbandonato l’arte astratta per dedicarsi al ritratto che è diventato predominate e con esso il disegno. Ha esposto molto poco le sue opere e, quasi esclusivamente, presso gallerie o locali di amici fidati e di vecchia data. Tra il 2005 e il 2006 ha partecipato a numerose mostre collettive tenutesi a Londra, Firenze e...
Emiliano Stella

Emiliano Stella

Nasce ad Avellino nel 1978. Si diploma all’Accademia di Belle Arti di Napoli al corso di pittura del maestro Gianni Pisani. Dopo piccole mostre collettive, forma con alcuni colleghi un gruppo artistico di nome “Arteria”. Una sua opera, scelta dal critico Vittorio Sgarbi, è stata esposta all’ultima Biennale dell’arte di...
Giovanni Spiniello

Giovanni Spiniello

Scultore, pittore, incisore, illustratore, ceramista, nasce a Grottolella nel 1944. Diplomato all’Accademia delle Belle Arti di Napoli, ha insegnato presso l’Istituto Statale d’Arte di Avellino. Parallelamente ai suoi percorsi di ricerca, promuove la funzione dell’arte nel sociale attraverso happening con i bambini. Svolge attività di illustratore in ambito editoriale e presta la sua consulenza alla realizzazione di importanti progetti grafici. Negli anni ‘90 ha intrapreso un nuovo percorso di ricerca, reinterpretando le tradizioni contadine. Ha rielaborato la tecnica della tempera antica preparando i colori in laboratorio con gli antichi metodi, sperimentando costantemente nuove soluzioni. Vive e lavora in Irpinia. A Grottolella è possibile visitare il suo Museo all’aperto di scultura. L’esposizione permanente comprende opere monumentali e copre un periodo che va dalla fine degli anni ‘60 ai nostri...

Pin It on Pinterest